13 Dicembre: S.Lucia - La festa tanto amata dai siciliani!
 
    Stai leggendo il giornale digitale di IS Einaudi Pareto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    IS Einaudi Pareto Attualità 13/12/2018 13/12

    13 Dicembre: S.Lucia

    La festa tanto amata dai siciliani!

    S. Lucia è stata una martire cristiana siracusana che accettò, in nome della propria religione, il sacrificio fino alla morte.

    Nel momento in cui la madre  di Lucia si ammalò, la Santa decise di andare in Pellegrinaggio a Catania presso il sepolcro di S. Agata a pregarla per la sua  guarigione.

    Il suo promesso sposo non accettò il pellegrinaggio di Lucia, così la denunciò come “Cristiana” e, dopo una lunga serie di processi, fu condannata a morte. Le sue spoglie si trovano a Venezia nel Santuario a lei dedicato.

    Si narra che S. Lucia  aiutasse i cristiani nelle catacombe di Siracusa, che venivano rinchiusi nel momento in cui si opponevano alla revoca dei diritti cristiani e non si adeguavano alle pratiche religiose romane.

    Ogni sera  Lucia portava loro del cibo indossando una corona di candele per illuminare la strada .

    Si dice inoltre che  la Santa pose fine alla carestia, che in quel periodo affliggeva la Sicilia, facendo arrivare un carico di grano. La gente che non mangiava da molti mesi, non aspettò la lavorazione del grano, ma lo bollì e lo mangiò così, aggiungendo semplicemente due fili d' olio.

    Noi palermitani, il 13 Dicembre, ci asteniamo dal mangiare pane e pasta per ricordare i benefici e i miracoli di S. Lucia.

    Noi, che mettiamo il cibo al primo posto,  arricchiamo la giornata con altre pietanze golose: arancine, panelle , timballi di riso e cuccia.

    In questo giorno molto speciale a Siracusa, i cittadini appendono nei balconi delle loro case i drappi  in modo da onorare la processione  della statua d' argento di S. Lucia, (essa contiene frammenti di costole della Santa). La processione  percorre la strada della cattedrale che si trova sull' isola di Ortigia fino alla Basilica di Santa Lucia dove rimane esposta  per qualche tempo.

    Questa festa non si festeggia solo in Sicilia, ma anche in altre parti d' Italia. Si dice che, al di fuori della Sicilia, la Santa è considerata una seconda "Babbo Natale" e i bambini le scrivono indicando  quali giochi desiderano e dichiarando di meritarseli.

    La sera prima del 13 Dicembre i ragazzi vanno in giro per la città suonando un campanellino in modo da far capire ai più piccoli di dover andare a letto solo dopo aver lasciato qualcosa da mangiare alla Santa: arancine, caffè, biscotti...

    Al loro risveglio, non troveranno più il cibo lasciato la sera precedente, ma caramelle e cioccolatini. I bambini troveranno i giocattoli desiderati  nascosti per la casa, solo se avranno fatto i bravi! 

    di Vanessa Vianello


    Parole chiave:

    13 dicembre , palermo , S.Lucia

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi