FAKE NEWS OGGI - Una notizia un pò originale non ha bisogno di alcun giornale
 
    Stai leggendo il giornale digitale di IS Einaudi Pareto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    FAKE NEWS OGGI

    Una notizia un pò originale non ha bisogno di alcun giornale

    Le fake news sono delle false notizie che circolano sul web. A volte Possono rivelarsi molto pericolose perché incrementano odio o allarmismo tra i lettori, soprattutto in questo ultimo periodo in cui la popolazione è più influenzabile a causa del Covid-19, virus ormai noto a tutti .

    Negli ultimi due mesi sono state diffuse molte notizie allarmanti o contraddittorie.

    Ad esempio sono state pubblicate notizie con numeri di contagi e numeri di decessi che non rispecchiavano i dati reali; vi sono stati articoli che affermavano che il virus sia stato creato dagli stessi cinesi in un laboratorio, altri che sostenevano pienamente che il virus provenga dai pipistrelli e che sia arrivato a noi a causa del popolo cinese che ne mangia le carni, in seguito ad un salto di specie come è accaduto per alcuni precedenti virus.

    Tutto ciò, a parer mio,  non fa altro che incrementare l’odio verso la popolazione cinese e in particolare verso gli abitanti di Whuan, città da dove tutto è cominciato, tanto che, inizialmente, si cercava di stare lontani da negozi cinesi e dalle persone con tratti del viso asiatici.

    Le false notizie che circolano nel Web sono di diverso tipo e si presentano in varie forme, ecco di seguito alcuni esempi:

    le cosiddette bufale sono false notizie prive di qualunque fondamento di verità che si diffondono tramite messaggistica istantanea o social network;

    vi son siti definiti clickbait, che si occupano di attirare più navigatori di rete possibili, adescandoli con titoli attraenti, per incrementare le entrate pubblicitarie. Più il sito è cliccato più sarà richiesto dal mercato pubblicitario;

    esistono poi le cosiddette bolle di filtraggio che si creano in seguito alle ricerche fatte da un utente e vengono utilizzate inviando a quest’ultimo prodotti simili a quelli da lui cercati, per orientare l’acquisto verso un determinato prodotto;

    attenzione poi a cliccare su titoli di articoli o su link che possono essere virus poiché attaccano il sistema operativo di un tablet, di un pc o di uno smartphone danneggiandoli oppure con spiacevoli sorprese sul nostro conto telefonico.

    Molti giovani in età adolescenziale si affidano alle notizie trovate in rete, pertanto il compito degli adulti, genitori e insegnanti, diventa molto delicato perché devono indurre nei ragazzi quel senso critico che può servire loro per riconoscere l’attendibilità delle informazioni.

    Per riconoscere una fake news bisogna confrontare l’immagine di copertina, analizzare il contesto, verificare gli autori e controllare le date. In caso che si sia certi che la notizia sia falsa, la si può segnalare in modo tale che venga eliminata e smentita .

    Le fake news sono sempre esistite e se prima erano sotto forma di pettegolezzi ora sono in formato digitale, che forse è anche peggio poiché ne rimarrà sempre una piccola traccia, infatti le fake news sotto forma digitale possono essere condivise da utente a utente, motivo per il quale le notizie false si diffondono così velocemente.

    di Federica Marchese


    Parole chiave:

    fake news

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi