LIBERTA’ DI ESPRESSIONE - Un diritto da difendere costantemente
 
    Stai leggendo il giornale digitale di IS Einaudi Pareto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    LIBERTA’ DI ESPRESSIONE

    Un diritto da difendere costantemente

    Recentemente, a me e ai miei compagni è stata posta questa domanda: "Che fareste se vi si impedisse di esporre le vostre opinioni, in qualsiasi campo? Se, magari, doveste far finta di appoggiare le idee di qualcun altro?".

    In effetti, non sempre siamo in grado di valutare pienamente l’importanza dei nostri diritti, forse perché tendiamo a darli per scontati. Eppure, essi hanno richiesto lunghe lotte per affermarsi e meritano di essere custoditi e fatti oggetto di attenta riflessione.

    Come nel caso della libertà di espressione, appunto. Essa è riconosciuta negli ordinamenti democratici e in tutte le moderne costituzioni, in particolare in due articoli della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e nell’art. 10 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, ratificata dall’Italia nel 1955. La violazione di quest’ultimo articolo legittima il cittadino a proporre ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per ottenere il risarcimento per i danni subiti, anche morali.

    La libertà di espressione è inoltre riconosciuta dall’art. 21 della Costituzione italiana: secondo tale articolo, i soggetti di questo diritto sono “tutti”, cioè sia i cittadini italiani, sia gli stranieri, sia come singoli, sia in forma collettiva, mentre i membri del Parlamento godono di una forma ampliata di tale libertà, grazie all’istituto dell’insindacabilità. Il diritto include qualsiasi forma di manifestazione delle proprie opinioni, tranne quelle che vanno contro i valori costituzionali. È previsto parallelamente il diritto di non manifestare pensieri e opinioni contro la propria volontà. Collegati alla libertà di parola, e non meno importanti, sono il diritto all’informazione, il diritto di cronaca (una particolare forma di libertà di informazione), il diritto ad essere informati. 

    Purtroppo, ancora oggi, in molti stati i diritti legati alla libera espressione vengono sottratti ai cittadini da dittatori senza scrupoli, che dettano legge trascurando e calpestando ciò che rende umana, in tutti i sensi, l’esistenza di un popolo; e questo dovrebbe renderci solidali con quelle nazioni, perché tutto ciò che riguarda il genere umano riguarda anche noi, sotto questo aspetto non ci sono confini che tengano.

    Alla domanda iniziale, pertanto, risponderei che non possiamo permettere a nessuno di privarci della libertà di esprimerci e dobbiamo vigilare costantemente, perché i diritti non sono acquisiti una volta per tutte, ma vanno difesi costantemente, ricorrendo eventualmente agli strumenti giuridici che oggi abbiamo a disposizione.

    Naturalmente, custodire gelosamente un proprio diritto significa anche non infangarlo con un uso distorto. Oggi capita spesso di assistere ad esternazioni basate non sull’espressione di una libera opinione, ma sull’insulto, sull’aggressione verbale fine a sé stessa, addirittura sul turpiloquio; a mio avviso, questa non è libertà di espressione, perché anzi nasconde un’assoluta mancanza di idee.

    di Aleandro Zarcone


    Parole chiave:

    Libertà di espressione

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi